www.cioccoburro.it

Per scoprire le mie nuove ricette, commentarle e condividerle, vieni sul nuovo sito web!

martedì 22 marzo 2011

Pizza croccante

Ognuno di noi ha il suo modo per preparare la Pizza! C'è chi la preferisce alta e soffice, questa invece è la mia versione per una pizza sottile e croccante...


Difficoltà: Preparazione: Cottura: Porzioni: Costo:
Bassa 30' 15' 12 pezzi Basso
   

Ingredienti
  • 250 g di farina tipo 0 (oppure tipo 00 o manitoba)
  • 250 g di farina di semola rimacinata
  • 250 ml di acqua tiepida
  • 25 g di lievito di birra fresco (1 cubetto)
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 2 cucchiai di olio e.v.o.
  • 1 cucchiaino di sale
  • Olio di semi q.b. per ungere le teglie
Per condire
  • 1 bottiglia di passata di pomodoro 
  • Olio e.v.o q.b.
  • Sale q.b.
  • Origano o basilico q.b.
  • Basilico q.b.
  • 250 g di mozzarella per pizza (tipo Pizzottella) o provola fresca
  • Altri condimenti a piacere
       
Procedimento
 
Sciogliere lo zucchero e il cubetto di lievito sbriciolato nell'acqua tiepida mescolando finché il tutto non si scioglie.
       
 
In una ciotola larga mischiare le due farine, versare il composto di prima e unire anche l'olio d'oliva. Iniziare a impastare per qualche minuto fino a rendere il tutto più omogeneo.
       
  
Impastare tirando e ripiegando l'impasto su se stesso per almeno 5 minuti fino ad ottenere un panetto liscio e omogeneo. 
       
  
formare una conca al centro dell'impasto e unire il sale, quindi impastare finché non sarà completamente assorbito dall'impasto.
       
  
Incidere l'impasto e ricoprire la ciotola con un canovaccio pulito; mettere a lievitare in un ambiente tiepido  e privo di correnti d'aria (come il forno spento con la luce accesa) per almeno 2 ore o almeno fino a raddoppio. Io solitamente lo lascio lievitare anche 4 ore durante i mesi freddi, l'impasto più lievita e più sarà digeribile. Nell'ultima foto si può vedere l'impasto dopo la lievitazione, le incisioni che avevamo praticato non si vedono più, il che significa che è avvenuta una buona lievitazione.
       
  
  
La pizza solitamente la cucino in forno a 200° ventilato o a 220° statico, posiziono le teglie nei settori più bassi e a metà cottura le inverto, i tempi di cottura variano da forno a forno ma sono in media di 15 minuti per infornata. Ovviamente il condimento della pizza è a piacere! Nella placca da forno leggermente oleata ho steso circa poco più della metà dell' impasto che ho condito con la passata di pomodoro (precedentemente aggiustata di sale, olio e origano), i funghi e il tonno; al termine della cottura ho aggiunto la mozzarella per pizza tagliata a dadini (meglio ancora se grattugiata). La restante pasta l'ho stesa in una teglia rotonda e ho reinventato una "pizza lasagna" condita di nuovo con la passata di pomodoro, ragù e besciamella che mi erano avanzati e al termine della cottura ho messo la mozzarella e il formaggio! Buona pizza a tutti!

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti non sono più attivi, puoi commentare le ricette sul nuovo sito www.cioccoburro.it ...Seguimi!

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.