www.cioccoburro.it

Per scoprire le mie nuove ricette, commentarle e condividerle, vieni sul nuovo sito web!

mercoledì 15 agosto 2012

Pasta a frittata

Non c'è scampagnata e gita fuori porta... e non è ferragosto se manca la pasta a frittata! Rigorosamente fatta con la pasta avanzata dal giorno prima, la pasta a frittata (che dà il suo meglio se fatta con gli Spaghetti) è un gustosissimo e facilissimo primo piatto che è ancora più buono se gustato freddo. Se cotta in una teglia rettangolare e una volta che sarà completamente fredda e compatta viene tagliata a cubetti o rombi potrà essere servita all'interno di un aperitivo!       

Difficoltà: Preparazione: Cottura: Porzioni: Costo:
Bassa 10' 25' 6 Basso
       
Ingredienti

  • 4 uova medie
  • 2 cucchiai di latte
  • 1 presa di sale
  • 2 manciate di parmigiano
  • Pepe nero macinato q.b.
  • 800 g circa di spaghetti al sugo del giorno prima
  • 1 mozzarella
  • Olio e.v.o. q.b.
  • Pan grattato q.b.
           
    Procedimento
      
    In una ciotola unire le uova, il latte, il sale, il parmigiano e il pepe. Sbattere insieme tutti gli ingredienti con una forchetta. Unire e amalgamare bene la pasta al composto di uova.
           
      
    Unire anche la mozzarella tagliata a dadini. Oleare e cospargere di pan grattato uno stampo di 24-26 cm e versare il composto di pasta e uova, livellare e completare con un giro d'olio e una spolverizzata di parmigiano sulla superficie. Infornare la pasta a frittata a 180° forno ventilato (o 200° forno statico) per 25 minuti circa e una volta cotta lasciarla raffreddare completamente prima di consumarla!
           
    Note
    Per regolarmi con la quantità di uova da usare io di solito vado un po' a occhio, oppure potete usare questa proporzione: per ogni 200-250 g di pasta (pesata già cotta e condita) aggiungere un uovo!
    In questa ricetta la pasta a frittata è stata cotta al forno, vi posso stragarantire che il risultato non ha nulla da invidiare alla cottura in padella, fritta, e in più vi risparmierà un po' di grassi da frittura! Ma se proprio volete rispettare la ricetta tradizionale friggete la pasta a frittata in una padella piuttosto larga, con olio d'oliva, a fuoco medio-basso con coperchio per (a seconda dello spessore della pasta a frittata) 10-15 minuti per lato!

    9 commenti:

    1. Che buona, mi hai fatto venire una fameeee!

      RispondiElimina
      Risposte
      1. grazie!! La pasta a frittata è sempre una bontà unica :P

        Elimina
    2. Al forno la fai tu Giuseppe?mmmh...buona idea...così nn fa manco male...mo provo pure io!!!

      RispondiElimina
    3. Scusa la domanda un po' stupida ma la pasta va pesata dopo cotta...?leggo 800g di spaghetti...ma qui da me nn capita mai che ne avanzano tanti perché noi massimo cuociamo la confezione da 500g, e allora mi chiedevo se forse da cotti pesano di più...:/

      RispondiElimina
    4. Ah sì scusa scusa l'hai scritto che va pesata cotta...scusa ancora, nn avevo letto bene! ma...a quanto equivale 800g di spaghetti da crudi...?

      RispondiElimina
    5. Insomma sono 6gg che ti ho fatto una domanda e niente...è una vergogna!!!mi so proprio stancata!!!

      RispondiElimina
    6. Ciao, non controllo sempre tutti i post, ti consiglio di rilassarti e formulare le tue richieste in un unica domanda invece di intasare i commenti con frasi sconnesse e come quest'ultima, lasciamelo dire, molto infantile!

      RispondiElimina
    7. Prima dici che nn controlli tutti i post e poi che intaso i commenti...se li avessi intasati te ne saresti accorto...vedi che sei sconnesso tu nn io!!!cmq nn fa niente.

      RispondiElimina

    I commenti non sono più attivi, puoi commentare le ricette sul nuovo sito www.cioccoburro.it ...Seguimi!

    Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.