www.cioccoburro.it

Per scoprire le mie nuove ricette, commentarle e condividerle, vieni sul nuovo sito web!

giovedì 14 febbraio 2013

Biscotti panna e cacao, morbidi abbracci per San Valentino!

Partiamo dalla premessa che questi non sono gli abbracci, sto sperimentando un impasto per una pasta frolla alla panna e da questo sono usciti questi bei biscottoni! La consistenza dei veri abbracci è più friabile e presentano un colore più scuro, questi sono come dire "morbidosi" e ideali da inzuppare nel latte, io gli ho aggiunto il lievito, ma omettendolo sicuramente risulteranno più friabili e "sbriciolosi". Un punto a favore di questa ricetta è che si realizza con pochissimi ingredienti e il risultato finale sarà comunque sorprendente!

Difficoltà: Preparazione: Cottura: Porzioni: Costo:
Medio-bassa 45' 15' per infornata 30 biscotti Basso

       
Ingredienti

  • 350 g di farina 00
  • 50 g di fecola di patate
  • 150 g di zucchero
  • 1 uovo
  • 50 g di burro
  • 50 g di margarina
  • 6 cucchiai di panna liquida fresca (80 g circa)
  • 2 pizzichi di sale
  • 1 cucchiaino scarso di lievito per dolci (facoltativo)
  • 1 bustina di vanillina
Per la parte al cacao
  • 1 cucchiaio generoso di cacao amaro (20-22 g circa)
  • 2 cucchiai di panna liquida fresca
           
    Procedimento
      
    In una ciotola grande setacciare la farina, unire lo zucchero, il sale, il lievito (che è facoltativo) e la vanillina. Mischiate bene tutti gli ingredienti secchi, poi aprite una conca al centro e unite l'uovo, il burro, la margarina e la panna. Impastare bene tutti gli ingredienti fino ad ottenere un panetto molto morbido, liscio e omogeneo.
           
      
    Pesate e dividete il panetto in due parti uguali, a una di queste incorporerete il cacao e la panna. Impastare bene la parte al cioccolato affinché risulti ben omogenea e della medesima consistenza della parte bianca. Avvolgete le due frolle nella pellicola e fatele riposare in frigo per mezz'ora.
           
      
    A questo punto non resta che ricavare dei cilindri spessi circa 1 cm, vi conviene prima stendere l'impasto bianco e poi quello nero. Dividete i cilindri in sezioni lunghe circa 7 cm, io come unità di misura mi sono servito di uno stuzzicadenti. Prendete un pezzetto bianco e un pezzetto nero quindi inarcateli uno verso l'altro come per ottenere delle C.
           
      
    Poi sovrapponete le estremità (a scelta se quella nera, bianca o alternate) e con i polpastrelli levigate e fate aderire bene i due impasti. Procedere così fino a terminare, quindi disporre i biscotti ottenuti su una teglia rivestita di carta forno. Infine cuocere i biscotti a 180° statico, nella parte centrale del forno, per 15' circa finché non saranno ben asciutti, dorati e leggermente crepati... Sfornare e lasciare raffreddare completamente i biscotti panna e cacao!
           
    Suggerimento
    Conservate i biscotti panna e cacao in un sacchetto di carta, si mantengono per 3 giorni.

    1 commento:

    1. l'aspetto è invitante, anche per l'ora del te sono fantastici.... ^.^

      RispondiElimina

    I commenti non sono più attivi, puoi commentare le ricette sul nuovo sito www.cioccoburro.it ...Seguimi!

    Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.