www.cioccoburro.it

Per scoprire le mie nuove ricette, commentarle e condividerle, vieni sul nuovo sito web!

domenica 14 aprile 2013

Parigina

La parigina è un rustico tipico dello "street food" partenopeo composto da uno strato di pizza, pomodoro, prosciutto, formaggio e ricoperto di pasta sfoglia! Una pizza rustica molto sfiziosa a cui sarà davvero difficile resistere!
   
Difficoltà: Preparazione: Cottura: Porzioni: Costo:
Media 20' 20' 8 Medio
       
Ingredienti

  • 400 g di pasta per pizza rettangolare (già pronta)
  • 240 g di pasta sfoglia rettangolare (già pronta)
  • 300-350 g di passata rustica di pomodoro
  • 2 cucchiai di olio e.v.o.
  • 1 pizzico di sale
  • 1 pizzico di origano
  • 100 g di prosciutto cotto
  • 150 g di provola fresca o scamorza
           
    Procedimento
     
    Stendere la pasta per pizza e lasciando un bordo di 2-3 cm fare uno strato con metà della passata di pomodoro, precedentemente condita con olio, sale e origano. Continuare con uno strato di prosciutto cotto.
           
     
    Fare uno strato di provola, tagliata a fettine (io me la sono fatta preparare così al negozio). Completare con la rimanente passata di pomodoro.
           
     
    A questo punto rivestire il tutto con la pasta sfoglia e sigillare bene i bordi, se dovesse fuoriuscire un po' di liquido tamponare con della carta da cucina, infine bucherellare bene tutta la superficie. Cuocere il tutto a 200° ventilato per 20' circa finché tutta la superficie non sarà ben dorata, una volta sfornata lasciare intiepidire la parigina e poi servitela a quadrotti!
           
    Note
    Per realizzare la parigina, per semplificare, ho utilizzato due basi di pizza e pasta sfoglia già pronte delle stesse dimensioni, ma nulla vi vieta di prepararvi in casa le basi!
    Il ripieno tra pizza e pasta sfoglia potete tranquillamente variarlo a seconda dei vostri gusti!

    5 commenti:

    1. Allora... ho visto la tua ricetta, avevo in casa gli ingredienti, detto, fatto: superbamente buona!!!!!!!! Grazie ^.^

      RispondiElimina
      Risposte
      1. Dì la verità, anche da te ne è rimasta ben poca :)

        Elimina
    2. Caro Giuse....... me la hanno divorata e sicuramente la rifarò e la consiglierò..... Grazie mille ^.^

      RispondiElimina
      Risposte
      1. Ciao Ivana :) proprio come da me: te l'hanno divorata tutta :)

        Elimina

    I commenti non sono più attivi, puoi commentare le ricette sul nuovo sito www.cioccoburro.it ...Seguimi!

    Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.