www.cioccoburro.it

Per scoprire le mie nuove ricette, commentarle e condividerle, vieni sul nuovo sito web!

domenica 18 maggio 2014

Besciamella dolce

Chiamatela come volete, crema pasticcera senza uova, crema bianca... La besciamella dolce, chiamata così perché è una delicata crema a base di latte, zucchero, maizena ed è arricchita dal burro, l'ingrediente chiave della ricetta per cui è molto importante che sia di ottima qualità dato che determinerà il sapore finale della crema. La besciamella dolce è perfetta come base per creme al cioccolato ed è la crema ideale soprattutto per chi è intollerante alle uova, una ricetta molto versatile che si presta quindi ad essere arricchita e variegata come più preferite!
   
Difficoltà: Preparazione: Cottura: Porzioni: Costo:
Bassa 10' 3-5' 1 litro Basso
       
Ingredienti

Ricetta base
  • 1 litro di latte
  • 2 bustine di vanillina
  • 250 g di zucchero
  • 100 g di maizena
  • 100 g di burro (di ottima qualità)
Variante ai due cioccolati
  • 150 g di cioccolato fondente (60% di cacao)
  • 150 g di cioccolato bianco (di ottima qualità)
             
      Procedimento
        
      Scaldare circa 2/3 di latte insieme alla vanillina e metà dello zucchero fino a sfiorare il bollore. A parte mischiare insieme la maizena con l'altra parte di zucchero. Stemperare il tutto con il rimanente latte freddo fino a formare una crema omogenea.
             
        
      Unire la crema al latte bollente e lasciare addensare su fuoco medio girando costantemente con una frusta. A fine cottura ultimare con il burro e incamerarlo alla crema mischiando delicatamente. Una volta che il burro sarà completamente amalgamato la besciamella dolce sarà pronta, non resta che versarla in un contenitore di vetro basso e largo e sigillarla con uno strato di pellicola a contatto per evitare che la superficie si secchi.
             
      Variante ai due cioccolati  
        
      Per la versione ai due cioccolati, quando ancora bollente, dividere la crema in due ciotole e unire rispettivamente i due cioccolati, precedentemente tritati.
             
        
      Amalgamare finché il cioccolato non sarà completamente sciolto e coprire con pellicola a contatto, fino a completo raffreddamento, poi riprendere le creme mischiando energicamente con un cucchiaio.
             
      Note
      Se la crema una volta fredda risultasse gelatinosa sarà sufficiente lavorarla con le fruste elettriche per qualche minuto e tornerà morbida e vellutata.
      Per una variante "chantilly" unite alla crema fredda 200-300 ml (a seconda dei vostri gusti) di panna montata.

      6 commenti:

      1. Caspita, bella idea!!!!!!
        Secondo te posso usare il latte di soia?
        E' un'ottima variante alla classica pasticcera... Bravissimo Giuse ^.^

        RispondiElimina
        Risposte
        1. Grazie Ivà! Non so... fai magari una prova dimezzando le dosi e fammi sapere :)

          Elimina
      2. posso usare il cacao amaro invece del ciocc fondente?

        RispondiElimina
      3. E' proprio l'idea che cercavo per fare la zuppa inglese alle tre creme. Grazie e Buone Feste !

        RispondiElimina
        Risposte
        1. Ciao Patrizia, questa crema è consigliabile se la fai tutta al cioccolato (bianco o fondente), per la zuppa inglese ti consiglio di più la classica crema pasticcera: http://cioccoburro.blogspot.it/2012/01/crema-pasticcera.html

          Elimina

      I commenti non sono più attivi, puoi commentare le ricette sul nuovo sito www.cioccoburro.it ...Seguimi!

      Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.